Il canneto di Eridu

Un blog per tutti e per nessuno

Almanacco, LVIII

Cinquantottesima pagina dell’Almanacco del Canneto di Eridu
19 gennaio 2013

Buongiorno cari visitatori delle chiare acque sorgive di Eridu. Oggi l’Almanacco tratta di argomento musicale. Infatti oggi è il centosessantesimo anniversario della “prima” de Il Trovatore, di Giuseppe Verdi (avete presente «di quella pira, l’orrendo foco»? ecco, quello…).

No, non sono un’amante dell’opera. Non credo assolutamente se sarei in grado di sopportare un’intiera opera dal loggione di un teatro senza cedere ad un sonno disturbato e per nulla soddisfacente. E soprattutto senza, poi, schiantarmi ingloriosamente sull’incolpe maschera in platea, probabilmente vittima di un sonno ancor meno ristoratore del mio, ma stipendiato.

E però trovo alcune arie o romanze o, comunque, alcuni pezzi, per dirla brutalmente, entusiasmanti, al limite dell’esaltante. Dal Nessundorma («all’alba vincerò»), al Gloria all’Egitto, a Iside dell’Aida, per dire. Altri commoventi, come Un bel dì vedrem della Madama Butterfly (no, Jenny la tennista non c’entra) o E lucevan le stelle della Tosca, e poetici come il coro Va Pensiero del Nabucco.

E voi, avete un pezzo favorito di questo genere musicale, che in giro per il mondo identifica l’Italia tanto quanto il trittico spaghetti-baffineri-mandolino?

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

8 pensieri su “Almanacco, LVIII

  1. Credo di averlo già scritto che la musica è una mia lacuna, paludosa e nera.
    Le tante che hai scritto, devo dire che le apprezzo tutte, con un favore a Madame Butterfly, che non riguarda Jenny la tennista. Però ho visto che nei tag hai messo Rossini. Rossini è come il maiale: non si butta via niente. Wagner è troppo complicato per le mie orecchie, lungo e doloroso, ma in tedesco amo molto l’aria del “Flauto Magico” Der Holle Rache -o come si scrive- che è poi l’aria cantata dalla Regina della Notte, se non erro. Ecco, ho proprio i brividi sentendo quell’aria. Ma tutta quell’opera è stupenda. L’avete vista, nei meravigliosi cartoni animati di Lele Luzzati?

  2. Topus in ha detto:

    Beh, una di quelle che mi ha colpito di più è la famosa aria “ridi pagliaccio” da “I pagliacci”, indissolubilmente legata alla morte di Sean Connery ne “Gli intoccabili”, in una scena in cui la compassione per lui e contemporaneamente l’odio per Capone/De Niro raggiungono picchi altissimi

    fortunatamente Aldo Giovanni e Giacomo hanno contribuito a smorzarne l’impatto emotivo anni dopo ^_^

    Andando più sul giocoso, non è male “Brindiam nei lieti calici” e soprattutto “Largo al factotum della città” da “Il barbiere di Siviglia”

    • Dannazione, avevo rimosso il “Ridi pagliaccio” di Aldoggiovannieggiacomo… fantastico

    • Tra l’altro, tra le parodie comiche, viso che hai citato il barbiere di Siviglia, voglio ricordare in questa sede da Innamorato pazzo, con Celentano e la Muti, la sequenza di «cotto cottissimo, cotto cottissimo, è innamorato di quella là… in-na-mo-raaaaaaa-to… di quella là di quella là!».
      Ehm, ok, scusate.

  3. sarah in ha detto:

    io sono per La donna è mobile del Rigoletto !!! io qlch opera l’ho vista in dvd!! mi piace la lirica anche se non ho un orecchio raffinato! noooooooo Lele Luzzati è stato un grande!! meraviglioso poeta dell’immagginario e grandioso sognatore che ha saputo riempire di colori la musica e la fantasia di molte persone!! ho potuto anche conoscerlo perchè girava parecchio le scuole e incontrava gli studenti. una persona meravigliosa

    • La lirica in DVD ti permette almeno la pausa gelato, o patatine… la lirica al teatro potrebbe uccidermi…

      ricordo che alle medie quell’aria del rigoletto veniva storpiata sul “pulmino” nei modi più indegni…

  4. sarah in ha detto:

    che tristezza!! se invece vuoi un pezzo che si addatti anche a certa attualità sempre dal Rigoletto Cortigiani vil razza dannati !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: